C4 Cactus

Francese anticonformista

Nuova C4 Cactus, provala in Stilcar SpA!

Anticonformista, sì. Una macchina con cui Citroën non ha avuto paura a sfoggiare soluzioni tecniche e stilistiche all'avanguardia ed a volte criticate, ma di indubbia utilità e praticità.
Con C4 Cactus Citroën ha riportato in primo piano lo spirito innovativo della marca.

Gli airbump sulla fiancata non sono un escamotage estetico gratuito, ma una soluzione funzionale che limita, se non annulla, le spese per piccoli urti e permette comodi cambi di look quando più lo si desidera. La collocazione degli airbag nel tetto libera, in maniera altrettanto funzionale, spazio nella plancia per ricavarne un grande cassetto portaoggetti davanti al passeggero. Sono solo alcune delle innovative soluzioni che Citroën è riuscita a creare per risolvere piccoli problemi nella vita degli automobilisti di tutti i giorni.

ALL'ESTERNO

All'esterno siamo accolti dal tagliente sguardo delle nuove luci diurne a LED, perfettamente integrate lungo la linea del cofano, accompagnato dai fari su altri due livelli. Vederla arrivare di notte fa il suo effetto. Certo, non è una macchina che passa inosservata; che sia la novità, gli Airbump sulle portiere e le colorazioni non proprio discrete, si viene notati. Ma non preoccupatvi, sono disponibili anche abbinamenti e colori che la rendono simile a una qualsiasi altra auto (ma non troppo).
Passando alla tecnica, la più grande novità sono gli Airbump (cuscini d'aria a pressione atmosferica che riparano dagli urti di tutti i giorni) e un peso a secco della versione gasolio di 1.050 kg. Un risultato raggiunto non attraverso l'economia ma con un'accurrata progettazione di ogni parte del mezzo. Saldature al laser hanno fatto risparmiare 7 kg nel solo tetto, i vetri posteriori apribili a compasso altri 35 e così via.
Passaruota pronunciati, airbump, barre al tetto di serie, specchi neri lucidi a contrasto e la buona altezza da terra fanno entrare di diritto nella categoria SUV/crossover. I cerchi neri o alluminio a contrasto fanno in resto, rendendo il suo inconfondibile look elegante ed agressivo allo stesso tempo.

ALL'INTERNO

L'innovativo interno della C4 Cactus

Salendo a bordo, incominciano le sorprese. Nonstante il volante sia regolabile solo in altezza, è facile trovare la posizione di guida. Il sedile è lievemente affossato, ma non scomodo, e lo schienale, nonostante una certa morbidezza delle imbottiture, alla francese, supporta bene la schiena e se ne può regolare l'inclinazione in modo preciso grazie alle infinite posizioni intermedie garantite dalla rotella, scelta dalla Casa in luogo della più economica leva (che ha un numero di posizioni inferiori e più distanziate tra loro). insomma, semplicità non significa mancanza di confort. L'ampio vano portaoggetti davanti al passeggero, nato grazie allo spostamento degli airbag, ha una capineza di 13 litri, e nell'abitacolo troviamo molti altri vani, nascosti e non.
Praticità anche nei lunghi viaggi, in quanto nelle tasche delle portiere sta tranquillamemte una bottiglia d'acqua da un litro.
Il grande schermo da 7 pollici che domina l scena non è solo esteticamente bello ma utile e funzionale. La plancia piatta e il cruscotto raccolto creano una pulizia nelle linee interne che non si trova su nessunaltra macchina.
L'impianto multimediale, interamente digitale come il climatizzatore, permette di gestire comodamente tutti i dati del computer di bordo, le regolazioni della macchina e il sistema audio di ottima qualità: il volume non manca e la qualità neppure. Comoda è anche la funzione Jukebox, che permette di gestire e memorizzare fino a 8 GB di musica sull'hard disk interno alla macchina.
Nulla da eccepire, infine, sul Citroën Multicity Connect, che tramited una chiavetta internet permette la navigazione in rete e che si compone di una serie di applicazioni pensate appositamente per l'impiego in automobile. Il sistema si gestisce per mezzo del Touch Pad da 7 pollici e si basa su una chiavetta USB che va collegata all'interno del cruscotto centrale. Una volta attivato mette a disposizione degli occupanti l'accesso alla rete 3G, così da sfruttare un ampio numero di informazioni disponibili online. Attualmente sono presenti 11 applicazioni preinstallate che consentono svariati usi, come ad esempio gestire l'itinerario, le postazioni autovelox, punti di ristoro sempre aggiormati, dati sul traffico in tempo reale e ricevere i suggerimenti su come raggiungere la stazione di rifornimento più vicina o quella più economica.
Oltre alle applicazioni presenti di base su Citroen Multicity Connect, nella fase di lancio del servizio c'è la possibilità di scaricare altre 5 applicazioni gratuite dallo store. Tra le app a disposizione ci sono Facebook, per un accesso diretto al social network più conosciuto, Wikipedia, che permette di leggere anche in viaggio le pagine dell'enciclopedia collaborativa, e Mails, un gestore per la posta elettronica che semplifica la manutenzione della casella email.